rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Riviere / Via Cristoforo Moro, 7

L'Università compra un altro edificio del centro nel giorno in cui fa riaprire la Piave a Frankie Hi Nrg

Nella notte in cui l’Università apre la caserma Piave alla cittadinanza con un evento davvero speciale arriva la notizia che si prepara ad acquistare anche lo stabile di fronte al Bo

Nella notte in cui l’Università apre la caserma Piave alla cittadinanza con un evento davvero speciale arriva la notiza che si prepara ad acquistare, un investimento di 22 milioni di euro, l’edificio all’angolo tra via VIII Febbraio e via del Municipio dove si trovano gli uffici della Banca Monte dei Paschi di Siena. Lo stabile è di proprietà della compagine immobiliare Dea Capital Real Estate Sgr. Sarà destinato a personale tecnico amminstrativo. L'Università festeggia quindi il suo glorioso passato ma con un occhio al futuro. Se la Piave rappresenta qualcosa di acquisito da tempo con i lavori che dovrebbero cominciare nel 2023, questa nuova acquisizione, che non comprende tutto il piano terra dove ci sono le attività commerciali, questa nuova operazione anche se in qualche modo era nell'aria rappresenta una novità importante. 

Frankie Hi Nrg

Ad aprire la caserma Piave ci sarà Frankie Hi Nrg, che a Padova è passato non troppo tempo fa portando il suo bellissimo spettacolo in cui racconta e incrocia storie che grazie alla musica diventano un'unica miscela fluida ed esplosiva come solo l'hip hop può essere e allo stesso tempo ne racconta la storia e le sue origini. Uno spettacolo perfetto per grandi e piccini in cui racconto come il movimento hip hop italiano che stava nascendo, la "posse", si radunò tutto nella mitica discoteca di Mandriola, la Papessa. Due giorni dopo lo stesso Frankie Hi Nrg compose il suo più grande successo, “Quelli che benpensano”. 

Leva

Per quanto riguarda la caserma Piave invece, c'è una parte di città ne ha un solo ricordo, la visita di leva. Un'altra parte evidentemente neppure in quella occasione c'è mai entrata. Così l'evento organizzato in occasione dei festeggiamenti degli Ottocento anni dell'Università diventa l'occasione di riappropriarsi di uno spazio situato nel cuore della città, chiuso.  «È un appuntamento a cui teniamo molto – afferma Daniela Mapelli, rettrice dell’Università di Padova –. Per il piacere di ospitare un artista di talento come Frankie hi-nrg mc e per l'affascinante legame che si creerà tra la forza della musica e il messaggio di libertà che è scolpito nella storia e nel motto del nostro Ateneo e attorno a cui abbiamo costruito il palinsesto degli eventi per l'ottocentenario. Il dj set del 29 giugno rappresenterà inoltre un momento in cui si potrà toccare quasi con mano il senso dello slogan che abbiamo scelto per l'intero anno di celebrazioni: Libera il tuo futuro! L'ex-Caserma Piave ci offre infatti uno scorcio sull'Università di Padova del futuro, la sede che ospiterà il nuovo polo delle scienze sociali. La nostra è una festa che parte da molto lontano – dal 1222, l'anno della fondazione del primo “studium patavinum” – ma guarda altrettanto lontano nel futuro». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Università compra un altro edificio del centro nel giorno in cui fa riaprire la Piave a Frankie Hi Nrg

PadovaOggi è in caricamento