menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università, si cambia: 8 scuole di ateneo al posto di 13 facoltà

Il via libera in Senato accademico. L'elenco: Agraria e Medicina veterinaria, Economia e Scienze politiche, Giurisprudenza, Ingegneria, Medina e Chirurgia, Psicologia, Scienze e Scienze umane, Sociali e del Patrimonio culturale

Dopo il dimezzamento deciso un anno fa dei dipartimenti, ora una nuova rivoluzione è in arrivo per l'Università di Padova. Il Senato accademico ha approvato l'istituzione delle scuole di ateneo, organismi che andranno a sostituire le attuali 13 facoltà presenti. Saranno 8 in totale: Agraria e Medicina Veterinaria, Economia e Scienze Politiche, Giurisprudenza, Ingegneria, Medina e Chirurgia, Psicologia, Scienze e Scienze Umane, Sociali e del Patrimonio Culturale.

UN ANNO FA: LA RIVOLUZIONE DEI DIPARTIMENTI

LE SCUOLE DI ATENEO. L'approvazione definitiva di questo ulteriore passo nella riorganizzazione degli atenei, prevista dalla legge di Riforma e dallo Statuto dell'Università di Padova, spetterà al Consiglio di amministrazione dell'Ateneo. Le "scuole" rappresentano un raggruppamento di più dipartimenti sulla base di criteri di affinità disciplinare e di complementarietà formativa. Si tratta di strutture di raccordo il cui compito primario è il coordinamento dei corsi di studio.

CENTRI INTERDIPARTIMENTALI DI RICERCA. Nel corso della seduta di ieri pomeriggio, è stato approvato anche lo statuto tipo dei centri interdipartimentali di ricerca. I centri, in stretto collegamento con i dipartimenti aderenti, promuovono,sostengono e coordinano l'attività di ricerca; inoltre, provvedono alla comunicazione, integrazione e sviluppo delle conoscenze fra studiosi di diversa estrazione scientifica; infine, acquisiscono le risorse da impiegare ai fini dell'attività di ricerca.

LA LAUREA A LUCA BASSI. E' stato deciso anche il conferimento della laurea specialistica in Psicologia Clinico-dinamica alla memoria allo studente Luca Bassi, deceduto il 29 novembre scorso, poco tempo prima della discussione della tesi.

LAUREE HONORIS CAUSA. Il Senato Accademico ha poi preso atto del parere positivo espresso dal Miur, il Ministero dell'Università e della Ricerca, per il conferimento di tre lauree honoris causa che saranno conferite dall'Università di Padova: al regista Ermanno Olmi in Scienze Umane e Pedagogiche; all'attore Marco Paolini in Scienze dello Spettacolo e Produzione Multimediale; al professor Francis Seller Collins in Medicina e Chirurgia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento