menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università, avvio di un progetto contro il plagio delle tesi di laurea

Lunedì si è riunito il senato accademico dell'ateneo di Padova. All'ordine del giorno, il blocco degli scatti stipendiali, l'internazionalizzazione, ma anche software per la verifica dell'originalità degli elaborati finali

Un forte appello al Governo, accordi bilaterali per favorire l’internazionalizzazione, un progetto contro il plagio delle tesi: questi i principali argomenti trattati dal Senato accademico dell’università di Padova, riunito lunedì a palazzo Bo. 

SBLOCCO DEGLI SCATTI STIPENDIALI. È stata approvata una mozione che chiede al Governo la previsione, nella prossima legge di stabilità, dello sblocco degli scatti stipendiali per i docenti universitari e più in generale un cambio di rotta nella politica dei finanziamenti agli atenei. Nelle varie motivazioni dell’interpellanza si ricorda come il blocco contribuisca a "creare un’immagine erronea e distorsiva dei docenti universitari, visti come un costo e non come – quali sono – una risorsa".

PROGETTO CONTRO IL PLAGIO DELLE TESI. I senatori hanno trattato anche il tema del plagio delle tesi di laurea: il rettore Rosario Rizzuto ha dato notizia dell’avvio di una fase sperimentale, della durata di un anno, di un progetto di verifica antiplagio per gli elaborati di primo e secondo livello, con l’utilizzo di software già testati da altri atenei. Il progetto ha già ricevuto il via libera del Presidio per la qualità della didattica e la formazione d’ateneo, e i risultati saranno valutati entro dicembre 2016. 

PRESIDIO PER LA QUALITÀ. Novità anche per il Presidio per la qualità: il Senato ha stabilito che gli 8 docenti rappresentanti delle Scuole d’ateneo all’interno siano designati dalle Scuole stesse.

INTERNAZIONALIZZAZIONE. Per quanto riguarda l’internazionalizzazione, sono stati approvati due accordi bilaterali: uno di cotutela tesi con l’Université di Montréal, Canada e un secondo Chambre de Commerce et d'Industrie de Paris Ile de France e l’Institut Superieur International du Parfum de la Cosmetique et de l'Aromatique per la realizzazione del programma European Flavour and Foodservice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento