menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Universitari costruttori al lavoro (fonte: Facebook)

Universitari costruttori al lavoro (fonte: Facebook)

"Universitari costruttori", da 50 anni sacrificano le loro ferie per aiutare i bisognosi

In mezzo secolo di attività hanno svolto 112 campi di lavoro estivi in 52 località di 14 regioni, un campo a Tirana in Albania, quasi 15mila settimane/persona, oltre mezzo milione di ore di lavoro complessivo offerto gratuitamente alle 53 persone o collettività aiutate

Nel 1966 un gruppo di studenti dell'università di Padova decise di costruire una casa per due famiglie in difficoltà. L'idea di riunire un gruppo di ragazzi disposti a sacrificare le proprie ferie per aiutare il prossimo venne a un gesuita, padre Mario Ciman.

LAVORO. A Solesino, in provincia di Padova, c'era una famiglia composta da dodici persone che viveva in pochi metri quadrati. In qualche settimana gli studenti, tutti reclutati all'interno delle aule dell'ateneo Veneto, si rimboccarono le maniche e costruirono con le proprie mani altri vani per quella famiglia. Un lavoro che riuscì così bene che ben presto l'insolita esperienza divenne un rito da rinnovare ogni estate.

BUONA VOLONTÀ. Nel corso degli anni il gruppo si è ingrandito, accogliendo persone di ogni provenienza geografica e sociale, animate dalle motivazioni ideali e religiose più diverse, ma accomunate dalla buona volontà: un modo particolare di trascorrere le proprie vacanze in giro per l'Italia a innalzare muri, impastare cemento e costruire case. Ed è così che da cinquant’anni vengono organizzati cantieri edili in tutta Italia, per la costruzione o la ristrutturazione di edifici per comunità che assistono chi ha bisogno.

ATTIVITÀ. Questo gruppo, in 50 anni di attività, ha realizzato 112 campi di lavoro estivi in 52 località di 14 regioni a cui si aggiunge un campo a Tirana in Albania, quasi 15.000 settimane/persona, oltre mezzo milione di ore di lavoro complessivo offerto gratuitamente alle 53 persone o collettività aiutate.

FESTA. Per festeggiare questo importante traguardo, sabato, con inizio alle ore 17 all’istituto Don Bosco in via San Camillo de Lellis 4 a Padova ci sarà un momento d'incontro che prevede anche la mostra fotografica sulla storia degli "Universitari Costruttori" curata da Carlo Galliotto che verrà aperta alle ore 18.00 di sabato 3 settembre e, alle ore 21.30, si terrà il concerto del Coro Tre Pini.

DOMENICA. Il giorno seguente, dalle 9.30, verranno invece accolte le delegazioni degli amici e delle associazioni per le quali gli Uc hanno lavorato e alle ore 10 ci sarà l’incontro ufficiale dei volontari nel teatro della struttura ospitante con le testimonianze di ex universitari. La manifestazione ha avuto il patrocinio di Provincia di Padova, comune di Padova, università degli studi di Padova, Esu di Padova e Ana sezione di Padova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento