Va in cimitero a trovare i suoi cari defunti, uomo resta chiuso dentro

La disavventura qualche giorno fa ad un anziano di Baone: dopo la visita al camposanto, il cancello si è chiuso alle sue spalle. Si pensa anche ad un atto vandalico. L'intervento delle forze dell'ordine per aprirlo

Disavventura da brividi quella che è accaduta qualche giorno fa ad un anziano di Baone. L'uomo si era recato, come era solito fare, al cimitero del paese per andare a trovare i cari defunti.

LA DISAVVENTURA. Dopo la passeggiata e il momento di preghiera, l'anziano stava per tornare a casa, ma si è accorto che il cancello del camposanto si era chiuso. Come riportano i quotidiani locali, inutili i tentativi di riaprirlo: dopo alcuni minuti l'unico modo per uscire è stato quello di chiedere aiuto a passanti e residenti che, con l'intervento delle forze dell'ordine, sono riusciti a riaprire le inferriate. Non sarebbe il primo caso del genere in zona, tanto che l'ipotesi più accreditata per quanto accaduto sembra essere la manomissione della fotocellula da parte di qualche vandalo. Tocca ora all'amministrazione comunale, informata del caso, prendere provvedimenti.

Potrebbe interessarti

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Sette momenti in cui è fondamentale lavarsi le mani in casa

I più letti della settimana

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Si schiantano con l'auto contro un platano: passeggera elitrasportata in ospedale, è grave

  • Tenta il suicidio nel Bacchiglione: trascinata a riva da un passante, è gravissima

  • Pauroso schianto tra due auto, feriti i conducenti. Interviene l'elisoccorso, strada chiusa

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

  • Litigio tra pazienti allo studio medico: costole rotte e denunce per due pensionati

Torna su
PadovaOggi è in caricamento