Cronaca

Terza morte sospetta, si aggrava poco dopo vaccino antinfluenzale

Si tratta di un 59enne di Maserà. Disposta l'autopsia sulla salma. Il paziente aveva iniziato a stare male poco dopo la somministrazione del farmaco, ma il suo quadro clinico era già delicato

Un uomo di 59 anni, originario di Maserà. Si tratterebbe, come riportano i quotidiani locali, del terzo caso di morte sospetta per vaccino antinfluenzale nel Padovano. I precedenti si sono verificati a Padova e nell'Alta Padovana.

MORTE SOSPETTA. In realtà le patologie da cui l'uomo sarebbe stato affetto rendono delicate le supposizioni, scaturite dal fatto che il decesso sarebbe sopraggiunto pochi giorni dopo la somministrazione del vaccino. Ad ogni modo, il complesso quadro clinico del paziente invita alla prudenza. 

L'AUTOPSIA. L'Ulss 16 di Padova, su richiesta del medico di base, ha disposto l'autopsia sulla salma. Del caso è stata informata la procura della Repubblica di Padova.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza morte sospetta, si aggrava poco dopo vaccino antinfluenzale

PadovaOggi è in caricamento