menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il momento della vaccinazione

Il momento della vaccinazione

Vaccino: è l'infermiera Alice la prima vaccinata dell'ospedale di Schiavonia

E' Alice Soldà, infermiera del Pronto soccorso dell'ospedale di Schiavonia, la prima vaccinata. «Un momento storico, non nego ci sia una certa emozione», dichiara il direttore generale dell’Ulss 6, Domenico Scibetta

E' Alice Soldà, cinquantotto anni e infermiera del Pronto soccorso dell'ospedale di Schiavonia, la prima vaccinata. «Un momento storico, non nego ci sia una certa emozione», dichiara il direttore generale dell’Ulss 6, Domenico Scibetta. «Alice è la prima operatrice sanitaria vaccinata, quella di oggi è tappa fondamentale. E' un punto di partenza nella battaglia per liberarci da questa virus».

Vaccine-Day

Scibetta è collegamento dal Covid Hospital di Schiavonia per l'avvio del "Vaccine-Day", con la somministrazione delle prime dosi di vaccino anti-Covid agli operatori sanitari.  il direttore generale dell’Ulss 6 ha voluto ritornare con la memoria al 21 febbraio, quando c'è stato il primo caso di paziente colpito dal Covid. La campagna di vaccinazione debutta oggi e contemporaneamente in tutta l'Unione Europea. Le postazioni vaccinali attivate in Ulss 6 Euganea sono due: una al Covid Hospital di Schiavonia, e una all’Ospedale di Cittadella. 

Vaccinati

Immediatamente dopo Alice altri operatori sanitari sono stati vaccinati: Dorotea Magaldi, medico della rianimazione di piove di Sacco, Sandro Boscain, medico rianimazione dell'ospedale di Piove di Sacco, Lucia Leone primario dell'area non critica e Fabio Baratto, primario della rianimazione, entrambi dell'ospedale di Schiavonia.

Schermata 2020-12-27 alle 11.25.49-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento