menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La vetrina vandalizzata (fonte Facebook)

La vetrina vandalizzata (fonte Facebook)

Sede della Lega a Monselice, un altro attacco: sfondata la vetrata

Prima la vernice e la scritta "razzisti", poi la distruzione. I vandali, mercoledì notte, hanno colpito ancora in via Tassello, stavolta facendo a pezzi il vetro dell'immobile. Condanna unanime da parte dei cittadini

Secondo attacco, a tre giorni di distanza dal primo, alla sede della Lega Nord di Monselice, in via Tassello. Questa volta, i vandali non si sono limitati ad imbrattare la vetrata con delle scritte in vernice, ma l'hanno completamente distrutta a colpi di mazza.

VANDALI ALLA SEDE DELLA LEGA. È accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì. Il vetro è stato danneggiato in quattro punti. La foto è stata postata l'indomani mattina sul gruppo Facebook locale, scatenando l'indignazione dei residenti. A prescindere dall'orientamento politico, le decine di cittadini che hanno commentato il post sono concordi nel condannare un gesto di "puro vandalismo".

L'APPELLO PER SCOVARE I RESPONSABILI. Sulla vicenda è intervenuto anche Emanuele Rosina, consigliere comunale del Carroccio, che, già lunedì scorso, aveva invitato dalla propria pagina ad aiutare le ricerche per scovare i colpevoli: "Un altro attacco alla sede della Lega Nord di Monselice. Distrutta la vetrina. Chi ha informazioni utili contatti i carabinieri di Monselice o me in privato - scrive - sa informazioni assunte, il fatto è successo alle 3.30 e il balordo è scappato verso lo scalone, spaventato dal proprietario dell'immobile, che è intervenuto sul posto dopo essere stato svegliato dai colpi inferti alla vetrina".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento