rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Cronaca Limena

Vandalizzato lo spogliatoio della palestra comunale, è caccia ai responsabili

Il fatto è avvenuto la sera di giovedì 7 aprile e il sindaco Tonazzo ha già annunciato sanzioni per i responsabili del disastro

Hanno persino sradicato alcune assi di legno. Ciò che è accaduto allo spogliatoio della palestra comunale Monsignor Oscar Luigi Romero in via Verdi a Limena è sotto i riflettori dell'amministrazione comunale che sta cercando il colpelvole.

I fatti

La scoperta è stata fatta giovedì 7 aprile, la sera, come riporta il Gazzettino di sabato 9 aprile. L'addetta alle pulizie è arrivata alle 20 e ha trovato il disastro: carta igienica ovunque, immondizia rovesciata, rifiuti sparpagliati. Il sindaco Stefano Tonazzo è alla ricerca dei responsabili del vandalismo e sui social ha scritto: «Direi che mettere a nuovo le strutture delle nostre palestre per poi assistere a questi atti non è edificante. Ho dato indicazione all'assessore allo Sport Eleonora Paccagnella di individuare la società che stava svolgendo l'attività sportiva nel lasso di tempo in cui è successo l'atto di vandalismo. Stiamo verificando con le telecamere se ci sono state intrusioni non autorizzate. Dalle 16:30 di ieri (ora in cui la società che gestisce la Romero ha effettuato l'ultimo giro con un responsabile che attesta che era tutto in ordine) alle 20:00 (ora in cui è arrivata l'incaricata delle pulizie) si sono svolte le attività di un'altra società sportiva. Stiamo valutando di sanzionare quest'ultima per omesso controllo e responsabilità oggettiva. Ovviamente la sanzione (probabile sospensione di tutte le attività nei luoghi comunali di tutti gli associati della Società per 7 giorni) verrà revocata nel caso venisse individuato il responsabile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandalizzato lo spogliatoio della palestra comunale, è caccia ai responsabili

PadovaOggi è in caricamento