menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vandali in azione tra i capannoni: sassate ai vetri ed estintori svuotati a terra

Sull'isola di Terranegra, ai margini della zona industriale, ignoti hanno vandalizzato alcuni magazzini del Provveditorato. Sul caso indaga la questura arrivata per il controllo

Un atto vandalico in un luogo isolato, con danni a due capannoni. La polizia indaga per capire se si tratti di una bravata o di un gesto con motivazioni più profonde.

Una zona fuori mano

Con tutta probabilità è successo nel corso della notte tra mercoledì e giovedì, ma lo scempio è stato scoperto solo la mattina dopo. Siamo in via Asconio Pediano, una lingua di terra tra il canale Scaricatore e il canale San Gregorio, incuneata tra Voltabarozzo e la zona industriale. Qui è intervenuta la polizia per un sopralluogo nella vasta area che ospita, tra gli altri, i capannoni in uso al Provveditorato interregionale alle opere pubbliche del Triveneto.

I danni

In una delle strutture sono stati rotti i vetri di quattro finestre a colpi di pietra, in un'altra è stato danneggiato il portone di un magazzino che al momento era vuoto. É stato anche staccato un estintore dall'apposito supporto, svuotato tutto attorno e abbandonato. Nessuna ipotesi è al momento esclusa, anche se quello dell'estintore sembra essere un gesto di spregio, forse riconducibile a una bravata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento