menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il municipio di Veggiano

Il municipio di Veggiano

Incentivi per recupero evasione Ici Ex dirigente comunale a processo

Indagato il 58enne Claudio Z., impiegato dell'ufficio Finanziario del Comune di Veggiano e accusato di aver intascato indebitamente 45mila euro con una collega per l'attività di accertamento dell'evasione dell'imposta sugli immobili

Avrebbe beneficiato di un premio "di produzione" deliberato una tantum nel 2001, ogni anno fino al 2008, intascando indebitamente, assieme alla collega, 45mila euro. Questa l'accusa che pende nei confronti dell'ex dirigente dell'ufficio Finanziario del comune di Veggiano, il 58enne Claudio Z., che, come riportano i quotidiani locali oggi, è indagato per il reato di abuso d'ufficio continuato.

L'ACCUSA. La delibera comunale avrebbe consentito il "premio", quale incentivo per i risultati dall’attività di accertamento dell’evasione dell'Ici, solo per il 2001. Un provvedimento che assegnava il 5% del gettito proveniente dalle verifiche delle violazioni in materia di Ici con un limite annuo di 12 mila euro. Secondo l'accusa, non essendo più state approvate simili delibere, il dirigente e la collega sottoposta non avrebbero dovuto perceperire ulteriori incentivi negli anni successivi. Il Comune, accortosi del trattenimento degli importi (al 60% dal dirigente e al 40% dalla dipendente) solo nel 2009, si è costituito parte civile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento