menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Citazione di Peppino Impastato in alcuni cartelli comparsi a Padova dopo l'attentato di Brindisi dello scorso maggio (foto:youreporter.it)

Citazione di Peppino Impastato in alcuni cartelli comparsi a Padova dopo l'attentato di Brindisi dello scorso maggio (foto:youreporter.it)

Vertice antimafia in Prefettura: "Economia padovana appetibile"

Il prefetto Ennio Mario Sodano ha convocato tutte le istituzioni e forze dell'ordine locali per richiamare l'attenzione sulla necessità di un impegno costante contro il rischio di infiltrazione della criminalità organizzata

Padova sostanzialmente indenne da una presenza strutturata di organizzazioni di tipo mafioso ma che, per le caratteristiche della sua economia, è comunque appetibile e, quindi, a rischio di infiltrazione del fenomeno. Parola del prefetto Ennio Mario Sodano, che questa mattina ha convocato la Conferenza permanente in forma plenaria sull’argomento, richiamando l’attenzione sulla necessità di un impegno costante di tutte le componenti istituzionali e della società civile nel tenere alta la guardia. Presenti, oltre ai responsabili degli uffici periferici dello Stato, i rappresentanti delle forze dell’ordine, i sindaci, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e delle categorie economiche.

LA NUOVA NORMATIVA ANTIMAFIA. Il colonnello Sergio Raffa, direttore centrale della Direzione antimafia di Padova in una breve relazione tecnica ha illustrato gli aspetti più importanti della normativa antimafia che recentemente è stata aggiornata ed ha posto l’accento sulle attuali procedure di appalto che garantiscono soprattutto la correttezza formale della gara principale.

I PROTOCOLLI DI LEGALITÀ. E’ inoltre intervenuto Tiziano Nicolini dell’Anci (Associazione nazionale costruttori edili) di Padova, che ha sottolineato l’impegno degli imprenditori nel porre in essere le azioni utili a prevenire l’infiltrazione mafiosa negli appalti anche tramite la sottoscrizione di protocolli di legalità.

SPORTELLO AMICO CONTRO LE LUNGAGGINI BUROCRATICHE. Al termine degli interventi, il prefetto ha preannunciato un’iniziativa, che sarà sviluppata nei prossimi mesi, di costituzione di uno Sportello degli Sportelli, cioè una sorta di “Sportello amico”, a cui possano rivolgersi cittadini, imprese e amministrazioni per superare difficoltà e ritardi burocratici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento