menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Scambio di droga in strada

Scambio di droga in strada

Via Cairoli, inseguito e arrestato il capetto dello spaccio

Lucky, 23 anni, clandestino nigeriano, è stato preso dalla polizia ferroviaria vicino alla stazione mentre riforniva un tossicodipendente. Comparate le impronte, gli agenti hanno scoperto che sotto altro nome doveva già scontare il carcere per droga

Nuovo colpo assestato dalle forze dell'ordine in zona Stazione al fenomeno sempre più dilagante in città dello spaccio di stupefacenti. In manette questa volta è finito un nigeriano clandestino, Lucky I., 23 anni, considerato uno dei piccoli boss dello spaccio della zona.

Ad arrestarlo gli agenti della polizia ferroviaria che lo hanno colto in flagrante mentre, in via Cairoli, cedeva una dose di cocaina a un tossicodipendente del Trevigiano. Visti i poliziotti, lo spacciatore si è dato alla fuga, durata però ben poco. Bloccato e perquisito, è risultato in possesso di 250 euro e di due telefonini. Dalla comparazione delle impronte digitali, gli agenti sono potuti risalire ad un altro alias con cui il nigeriano era già stato arrestato per scontare una pena detentiva in carcere per altri precedenti di droga. Ora il 23enne si trova al carcere Due Palazzi.


Durante i controlli della Polfer, un tossicodipendente padovano e uno veneziano sono stati sanzionati per possesso al fine di uso personale di una dose di cocaina ciascuno. Per il veneziano, inoltre, è scattata anche la denuncia per non aver ottemperato al divieto di ritorno a Padova impostogli dal questore un anno fa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Attualità

Perquisizioni e ostacoli alle Coop: il Dap "commissaria" il Due Palazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento