Via Faggin, litiga tra connazionali e sferra un colpo a un agente

Protagonista una giovane nigeriana intenta a litigare. Sempre ieri, le forze dell'ordine hanno identificato una decina di persone coinvolte in tre risse in altrettanti diversi angoli della città

Giornata intensa ieri per le forze dell'ordine costrette a dividersi tra il Portello, via Matteotti e via Faggin per sedare liti tra immigrati.
 
In via Faggin, la polizia ha arrestato una nigeriana intenta a litigare con altri tre connazionali. La giovane, 27 anni, dopo aver dichiarato false generalità, ha spinto e sferrato un colpo ad un agente, rimasto contuso. A lei gli altri tre nigeriani avevano attribuito le cause del diverbio.
 
Sempre gli agenti delle volanti hanno fermato ancora ieri in via Matteotti due giovani tunisini e due marocchini ubriachi fradici e intenti a fare baccano e molestare i passanti.
 
Ieri sera alle 23 al Portello i carabinieri sono dovuti intervenire per sedare una lite, scatenatasi per  futili motivi, tra un albanese, un tunisino e un italiano che ha finito col colpire al volto i due immigrati. Per quest'ultimo, probabilmente un tossicodipendente, è scattato il fermo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

  • Curva ad alta velocità, auto sbanda e si rovescia di prima mattina: ferita una donna

Torna su
PadovaOggi è in caricamento