Riprende i carabinieri che lo multano e poi posta il video sui social: denunciato

I carabinieri lo stavano multando perché privo di mascherina in un luogo pubblico e lo hanno diffidato dal divulgare il video. Ma l'uomo non li ha ascoltati e questo gli è costato una denuncia

Credeva di fare lo spiritoso, forse, mettendo sui social un video dei carabinieri che lo multavano perché non aveva la mascherina. E si è beccato una denuncia.

Il fatto

Nella mattinata di lunedì 16 novembre i carabinieri di Battaglia Terme stavano effettuando un controllo a Monselice e in piazza Mazzini hanno notato un uomo senza mascherina. Si sono avvicinati e hanno invitato il 41enne moldavo residente in città a mettere il dispositivo ma questi non ne voleva sapere. Così i carabinieri hanno cominciato a compilare il verbale per la multa e mentre lo facevano si sono accorti che l’uomo li stava riprendendo con il telefonino. Nonostante fosse stato diffidato dal farlo, il 41enne ha postato il video sui social network. Questo gli è costato una denuncia per diffamazione aggravata e violazione della legge sulla privacy.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento