Saonara, slot machine accese anche di notte al bar Centrale: sanzione da 500 euro

I videopoker dovranno rimanere spenti per tre giorni. L'operazione è stata condotta dai carabinieri di Legnaro

Slot machine accese oltre l'orario consentito dalla legge al bar Centrale di galleria San Martino a Saonara. I carabinieri della stazione di Legnaro hanno scoperto che i videopoker erano accesi attorno all'una di notte tra giovedì e venerdì. Un cliente stava giocando proprio in quel momento.

IL CONTROLLO. Il gestore del locale, un uomo di origini cinesi, dovrà pagare 500 euro di multa e dovrà tenere spente le slot machine per tre giorni. Non è la prima volta che il proprietario finisce nei guai: è accaduto anche a maggio scorso. Nel Comune di Saonara in vigore un'ordinanza che limita l'utilizzo dei videopoker al pubblico. I giocatori possono usare le macchinette soltanto dalle 10 alle 13 e tra le 17 e le 22.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cercasi 700 comparse per la fiction Rai ambientata a Padova: al via i casting per “L’Alligatore”

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Dramma lungo la ferrovia: trentenne muore sotto il treno vicino alla stazione

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Fuggi fuggi all'Ikea: scatta l'allarme antincendio, negozio evacuato a tempo di record

Torna su
PadovaOggi è in caricamento