Saonara, slot machine accese anche di notte al bar Centrale: sanzione da 500 euro

I videopoker dovranno rimanere spenti per tre giorni. L'operazione è stata condotta dai carabinieri di Legnaro

Slot machine accese oltre l'orario consentito dalla legge al bar Centrale di galleria San Martino a Saonara. I carabinieri della stazione di Legnaro hanno scoperto che i videopoker erano accesi attorno all'una di notte tra giovedì e venerdì. Un cliente stava giocando proprio in quel momento.

IL CONTROLLO. Il gestore del locale, un uomo di origini cinesi, dovrà pagare 500 euro di multa e dovrà tenere spente le slot machine per tre giorni. Non è la prima volta che il proprietario finisce nei guai: è accaduto anche a maggio scorso. Nel Comune di Saonara in vigore un'ordinanza che limita l'utilizzo dei videopoker al pubblico. I giocatori possono usare le macchinette soltanto dalle 10 alle 13 e tra le 17 e le 22.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento