Cronaca

Vigili del fuoco, Ministero rassicura sulla sede operativa di Cittadella

Lo comunica il vice sindaco reggente Luca Pierobon: il comando provinciale di Padova non ha subìto e non subirà nessuna riduzione di organico: al contrario, ci sarà un potenziamento di tutto il personale

Il distaccamento dei vigili del fuoco di Cittadella chiuso

Il comando provinciale dei vigili del fuoco non ha subìto e non subirà nessuna riduzione di organico: al contrario, ci sarà un potenziamento di tutto il personale e soprattutto di quello operativo, e la copertura del servizio di soccorso dell'Alta Padovana sarà costantemente garantita.

SEDE OPERATIVA DI CITTADELLA. Lo comunica il vice sindaco reggente di Cittadella Luca Pierobon, rassicurando in particolar modo il coordinamento dell'Unione sindacale di base vigili del fuoco Veneto, che aveva espresso forte preoccupazione per le sorti della sede operativa di Cittadella.

IL MINISTERO RASSICURA. "A seguito dell'adozione da parte del consiglio comunale di Cittadella della mozione sui servizi e le attività dei vigili del fuoco nell'Alta Padovana e nel Cittadellese - si legge nel comunicato - lunedì è stato indetto un tavolo di concertazione al quale sono stati invitati tutti i sindaci dell'Alta Padovana, i rappresentanti delle categorie economiche del Cittadellese e il coordinamento dell'Usb vigili del fuoco Veneto. È giunta in questi giorni all'amministrazione di Cittadella una nota da parte del ministero dell'Interno che chiarisce che il comando provinciale non ha subìto e non subirà nessuna riduzione di organico e specifica come la sede operativa di Cittadella sia un presidio fondamentale del dispositivo di soccorso provinciale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili del fuoco, Ministero rassicura sulla sede operativa di Cittadella

PadovaOggi è in caricamento