Villafranca Padovana, raccolta del verde e ramaglie conferimento gratuito al centro di raccolta, asporto a domicilio a pagamento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Novità per gli utenti di Villafranca Padovana che conferiscono con la modalità porta a porta anche il rifiuto verde: da quest'anno questo servizio è a pagamento e viene svolto su richiesta. Il costo, pari a 28.75 euro all'anno, verrà addebitato in bolletta.

Il servizio a pagamento mantiene gli stessi giorni di raccolta previsti e riportati nel calendario per la raccolta differenziata già in possesso degli utenti. Il rifiuto deve essere conferito sfuso all'interno del contenitore carrellato da 240 litri attualmente in uso. Non vanno utilizzati sacchetti in plastica. Compreso nel costo annuo è possibile richiedere gratis un secondo contenitore.

Chi volesse rinunciare al servizio e quindi non aver alcun addebito per il 2015, deve riconsegnare il contenitore entro mercoledì 30 settembre allo sportello Etra di Rubano (aperto da lunedì a giovedì 9-12 e 14.30-17; venerdì 9-12).

Si ricorda che, in alternativa al servizio di asporto a domicilio, è possibile conferire il verde gratuitamente al Centro di raccolta di Taggì di Sopra nei giorni e orari riportati nel Calendario per la raccolta differenziata e nel sito www.etraspa.it. I conferimenti non devono superare la quantità di 1 metro cubo a giornata di apertura. È necessario presentarsi con un documento d'identità valido.

Per conferimenti occasionali, uno all'anno e per modiche quantità, sarà garantito un servizio gratuito su chiamata. È obbligatorio prenotare il ritiro al numero verde gratuito 800 247 842 (da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 20), almeno 48 ore prima del giorno di raccolta settimanale.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento