Fidanzato violento litiga con la ex, ai carabinieri dice: “La legge sono io”

Lorenzo F., 38enne di Abano, è stato sorpreso dai militari dell'arma in via Rovere mentre davanti al panificio spaccava il vetro del finestrino dell'auto in cui la fidanzata si era rifugiata per scampare alla sua furia

Violenza privata, danneggiamento, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. È il lungo elenco di reati di cui dovrà rispondere davanti all'autorità giudiziaria un 38enne di Abano, Lorenzo F., arrestato ieri dai carabinieri della stazione locale davanti al panificio di via Roveri dopo che aveva spaccato il vetro del finestrino dell'auto in cui la fidanzata si era rifugiata per scampare alla sua furia.

"LA LEGGE SONO IO". Aveva afferrato la ex per un braccio e la stava strattonando per farla uscire dall'auto quando i militari della Radiomobile sono intervenuti per scongiurare peggiori conseguenze. Alla richiesta dei suoi dati per l'identificazione, il 38enne, senza remore alcuna, ha detto ai carabinieri: “La legge sono io e posso fare quello che mi pare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento