Violenza e abusi su una giovanissima vicina di casa: a processo in due

Il 9 dicembre di quattro anni fa, in un condominio di Cadoneghe, in due hanno abusato di una giovane vicina di casa, allora ventenne, che dopo essere stata invitata da loro e indotta a bere parecchio alcool, è stata più volte da loro violentata

Era una vicina di casa, abitava nello stesso condominio. Loro l’hanno fatta ubriacare e poi l’hanno stuprata. Una storia di efferata violenza commessa da due uomini su una giovanissima che risale al 2016 ma che ora approda nelle aule di tribunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Abusi

Per Danut Sragos Stancu, di 52 anni, e Eugen Floroaia, di 34, infatti, le udienze davanti al tribunale collegiale inizieranno il 12 novembre. I due il 9 dicembre di quattro anni fa, in un condominio di Cadoneghe, hanno abusato di una giovane vicina di casa, allora ventenne, che dopo essere stata invitata da loro e fatta bere parecchio alcool, è stata più volte da loro violentata. Un abuso perpetrato nonostante il rifiuto della ragazza che il giorno successivo ha denunciato i due. Nella ricostruzione della serata da parte degli inquirenti emerge uno scenario di violenze e di brutalità inaudite che la ragazza ha dovuto subire. La giovane in aula è difesa dall’avvocato Pierilario Troccolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • Il miglior panettone del mondo si trova alla pasticceria Estense: Francesco Luni vince l’oro assoluto

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento