Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

La minacciava e picchiava per farsi dare soldi: «Prendo delle bombole di gas, ti faccio vedere io»

Il tribunale ha deciso di cambiare il divieto di avvicinamento in carcere perché l'uomo continuava a telefonare e incontrare la sua vittima

«Prendo delle bombole di gas, vi faccio vedere io». È solo una delle ultime frasi che il suo stalker ha rivolto a lei e alla famiglia. Il tribunale ha stabilito che resti in carcere.

La vicenda

La Squadra mobile ha condotto in carcere Abdeljabbar Fechtali, marocchino di 38 anni, accusato di lesioni personali e rapina nei confronti di una donna nei cui confronti aveva un divieto di avvicinamento. Lo ha deciso il Gip del tribunale di Padova. L’uomo negli ultimi mesi aveva una relazione sentimentale con una donna che era arrivato a minacciare e picchiare per avere soldi. La donna lo ha denunciato e da lì è scattato il divieto di avvicinamento ma non è bastato. Fechtali continuava a chiamarla e cercare di incontrarla, arrivando a minacciarla con la frase: «Prendo delle bombole di gas, vi faccio vedere io». Le forze dell’ordine sono intervenute diverse volte per farlo allontanare. Troppe, secondo il tribunale che ha deciso di chiuderlo in prigione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La minacciava e picchiava per farsi dare soldi: «Prendo delle bombole di gas, ti faccio vedere io»

PadovaOggi è in caricamento