menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sulle donne e degrado, dalla Lega corsi di autodifesa gratis

Dopo l'ennesimo episodio di violenza accaduto alla Paltana ai danni di una ragazza 19enne il Carroccio ha deciso di organizzare corsi di difesa personale sul modello di quelli di Cittadella, Limena e Camposampiero. Bitonci: "Gratis così più donne possibili possono partecipare"

Gli episodi di aggressione e di violenza che infestano la città, ultimo quello della 19enne rapinata in pieno giorno alla Paltana, ha spinto la Lega a farsi promotrice di un’iniziativa utile alle donne.

A NOVEMBRE: LA INVITA A CENA E LA VIOLENTA

CORSI GRATIS. Il Carroccio, infatti, lancia in città un corso di autodifesa personale sul modello di quelli di Cittadella, Limena e Camposampiero. Come specifica anche l’onorevole Massimo Bitonci, l’iniziativa è completamente gratuita: “I corsi saranno aperti a tutte le padovane che si sentono minacciate e desiderano imparare ad affrontare concretamente situazioni di disagio o di pericolo. Le spese saranno tutte a carico della sezione cittadina della Lega, di modo che più donne possibili possano partecipare”.

CASO PALTANA: L'APPELLO AL SINDACO. L’onorevole, poi, facendo riferimento all’episodio della Paltana, lancia un monito per il sindaco: “Il furto agli stabilimenti di Padovanuoto e, due giorni dopo, la rapina ai danni di una 19enne sono un pessimo segnale. L’oasi di pace della Paltana rischia di diventare il centro di scorrerie di ladri e predoni: al sindaco chiediamo di intervenire con controlli mirati sulle residenze. Nel rione sono numerosi, specie all’interno della golena, gli stabili abbandonati o fatiscenti, da cui, però, si nota un via vai sospetto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento