Cronaca

Prima vuole il divorzio, poi torna dall'ex e la picchia: il gip emette il divieto di avvicinamento

Ha voluto il divorzio a tutti i costi poi è tornato nella casa dell'ex moglie, pretendendo di viverci ancora. La picchiava e minacciava fino a che lei lo ha denunciato e ha ottenuto il divieto di avvicinamento

Prima ha voluto il divorzio a tutti i costi, poi è rientrato nella vecchia casa coniugale e ha usato violenza sull’ex moglie. Un 40enne romeno ha ricevuto il divieto di avvicinamento all’ex consorte e a tutti i luoghi abitualmente frequentati dalla donna.

Il fatto

Alla fine non ha più voluto sopportare e ha denunciato tutto alla polizia. Una donna ha spiegato agli agenti della Squadra mobile che l’ex marito aveva voluto il divorzio a tutti i costi. Diceva di volersi «sentire più libero» e ha minacciato la donna di ripercussioni se non avesse accettato. Lei ha accettato, hanno svolto le pratiche e il 40enne se ne è andato dalla casa coniugale che il giudice aveva assegnato alla donna. Ma dopo pochi mesi è tornato. È entrato come se quella fosse ancora casa sua e quando l’ex moglie gli ha fatto notare che non gradiva la sua presenza l’uomo l’ha picchiata e minacciata, se si fosse rivolta alla polizia o non lo avesse fatto entrare in “casa sua” sarebbero stati guai. La donna non era però più intenzionata a subire. Ha rivelato il suo incubo ai poliziotti e il gip, su richiesta del sostituto procuratore Giorgio Falcone, ha emesso il divieto di avvicinamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima vuole il divorzio, poi torna dall'ex e la picchia: il gip emette il divieto di avvicinamento

PadovaOggi è in caricamento