Cronaca

Maltrattamenti in famiglia: marito violento picchia la moglie davanti alla figlia minorenne

Si tratta di un cinquantenne algerino sposato con una donna italiana: l'uomo ha ripetutamente picchiato la coniuge anche di fronte alla primogenita ed è stato allontanato

Botte, insulti e minacce anche in presenza della figlia piccola. A uomo di cinquant'anni, di origini algerine e sposato con un'italiana, (le cui generalità non vengono fornite per tutelare la vittima), è stato notificato sabato pomeriggio un ordine di allontanamento dalla casa familiare a cui non potrà più avvicinarsi come ha disposto il Gip del Tribunale di Padova su richiesta della locale procura.

Le violenze

Il marito violento è ritenuto responsabile di aver maltrattato la moglie italiana. Le indagini della sezione specializzata per i reati contro le violenze di genere della squadra mobile hanno permesso di appurare come lo straniero, anche in presenza della primogenita minorenne abbia ripetutamente maltratto la moglie con ingiuri, schiaffi, minacce, spesso quando rincasava ubriaco costringendola a vivere in uno stato di ansia e di paura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti in famiglia: marito violento picchia la moglie davanti alla figlia minorenne

PadovaOggi è in caricamento