Violenta l'amica che ospita in casa e poi sparisce nel nulla: ricercato l'aguzzino

L'episodio si sarebbe consumato in provincia, una donna di 30 anni ha denunciato di essere stata vittima di abusi sessuali dall'amico che l'aveva accolta e aiutata

Caccia a un maniaco che nel fine settimana avrebbe abusato di una connazionale ospitata a casa da qualche giorno con l’assicurazione di aiutarla a trovare lavoro. L’episodio, come riportano i quotidiani locali, sarebbe avvenuto in un comune dell’Alta.

LA RICOSTRUZIONE

La vittima, una 30enne dell’Est Europa, si è rivolta ai carabinieri dicendo che l’amico l’avrebbe prima aggredita e poi avrebbe abusato di lei, tanto che a conferma della sua ricostruzione vi sarebbero gli esami a cui si è sottoposta all’ospedale di Cittadella. Stando a quanto riferito, la donna è giunta in Italia con la speranza di trovare un lavoro e di avere un aiuto dal conoscente. L’uomo, una volta commesso l’orribile gesto, avrebbe fatto perdere le sue tracce: i carabinieri sanno già di chi si tratta e aspettano solo un passo falso per incastrarlo. La donna nel frattempo è stata portata in un posto protetto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui Colli: ciclista si scontra con un furgone, morto un 55enne

  • Smantellato giro di prostituzione e casa di appuntamenti in un residence della Guizza

  • Cadavere in un campo, è un cacciatore sessantenne scoperto da un agricoltore

  • Ciclista di 49 anni padovano viene travolto da un'auto nel veneziano: morto sul colpo

  • Prestigioso: alla professoressa padovana Daniela Lucangeli lo "Standout Woman Award"

  • Ancora sangue sulle strade padovane: 54enne si schianta contro un albero e muore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento