rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Provino "hard" all'aspirante modella: figlio della stilista finisce a processo

I fatti risalirebbero all'8 gennaio 2014. L'uomo, 35 anni, è accusato di violenza sessuale

Violenza sessuale nei confronti di un'aspirante modella vicentina di 23 anni. Dovrà risponderne, come riportano i quotidiani locali, il figlio 35enne di una stilista con atelier a Padova. Il processo, con rito abbreviato, è previsto per il 6 luglio. A richiederlo è stato il pubblico ministero euganeo Vartan Giacomelli.

L'ACCUSA. Secondo il racconto fornito dalla ragazza, l'uomo, residente a Cona nel Veneziano, l'8 gennaio del 2014 le fece un provino come modella nell'atelier della madre. Durante quell'incontro, tuttavia, le attenzioni del 35enne sarebbero andate oltre il professionale: l'imputato le avrebbe chiesto di togliersi gli indumenti, compresa la biancheria intima, palpandola ed invitandola a divaricare le gambe, con la scusa di voler "controllare" se il corpo fosse o meno idoneo alla passerella. Al rifiuto della donna, le avrebbe riposto: "Va bene, ti faremo il controllo la prossima volta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provino "hard" all'aspirante modella: figlio della stilista finisce a processo

PadovaOggi è in caricamento