menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le si avvicina con un coltello e allunga le mani: lei lo prende a pugni e gli manda i carabinieri

Il 14 settembre scorso. La vittima è stata avvicinata dallo sconosciuto mentre stava facendo jogging lungo l'argine del Bisatto a Monselice. Un 35enne accusato di violenza sessuale

Le ha mostrato un coltello e ha iniziato a palpeggiarla. Cosa volesse, quell'uomo, è stato subito chiaro, tant'è che la donna ha raccolto tutte le proprie forze per reagire a quella violenza, riuscendo a sferrare due pugni contro il suo aggressore e a metterlo in fuga.

AGGREDITA MENTRE FA JOGGING. I fatti risalgono al 14 settembre scorso, in serata, come riporta Il Mattino di Padova. La vittima sarebbe stata avvicinata dallo sconosciuto mentre stava facendo jogging lungo l'argine del canale Bisatto a Monselice.

PRESO L'AGGRESSORE. Subito dopo, la donna si è recata alla caserma dei carabinieri per sporgere denuncia. Grazie alla descrizione fornita ai militari, l'uomo è stato presto individuato: si tratta di un moldavo di 35 anni. Gli viene contestato il reato di violenza sessuale. A casa sua, gli uomini dell'Arma hanno sequestrato gli indumenti indossati durante l'aggressione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento