menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scrovegni, Franceschini in visita: nuova illuminazione e candidatura all'Unesco

Il presidente dell'Ascom Patrizio Bertin all'inaugurazione ha portato all'attenzione del ministro la questione del nuovo centro commerciale che dovrebbe sorgere vicino al Catajo

Lunedì mattina il ministro della cultura Dario Franceschini è stato in visita all’interno della Cappella degli Scrovegni per inaugurare la nuova illuminazione. Con l’occasione al ministro è stato consegnato il dossier Padova Urbs Picta, per la candidatura del sito a patrimonio dell'Unesco. 

GRANDE SODDISFAZIONE.

“L’illuminazione di un luogo della cultura importante e conosciuto in tutto il mondo ci riempie di orgoglio- spiega Franceschini- Io sono qua anche per sottolineare che quando le aziende italiane fanno interventi per la cultura utilizzando le leggi nuove, è un motivo di vanto e un qualcosa di positivo e che va preso con grande soddisfazione”.

CASTELLO DEL CATAJO.

“Ho preso visione della vostra corposa documentazione ed il problema è alla mia attenzione”, ll ministro dei beni culturali e del turismo ha poi incontrato il presidente dell’Ascom, Patrizio Bertin, dibattendo sul centro commerciale di Due Carrare. “A Franceschini ho esposto i termini della vicenda che, per quanto ci riguarda, non è solo una questione di economia (centinaia di negozi in un raggio di decine di chilometri costretti a chiudere), ma anche ambientale (cementificazione del territorio) e culturale. La costruzione di un manufatto di tali proporzioni giusto in faccia al Castello del Catajo è una scelta che non può essere lasciata nella disponibilità dell’amministrazione di Due Carrare, ma che merita il coinvolgimento di qualsiasi altro ente o istituzione che abbia a cuore l’eredità della nostra cultura”. Dunque anche il ministero retto da Franceschini che, in quanto titolare di beni culturali e turismo, si confida possa intervenire sulla questione.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento