Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Visite boom di sabato, domenica e la sera negli ospedali dell'Ulss 15

Nuovi servizi graditi e a pieno regime: a dirlo la statistica dei primi sei mesi dell'anno negli ospedali di Cittadella e Camposampiero. Sono 1694 le prestazioni sanitarie erogate. Il picco si è registrato a marzo

L'ospedale di Camposampiero

Nei primi sei mesi del 2014 si può dire che viaggiano a pieno regime le visite nei giorni prefestivi, festivi e serali nell’Ulss 15 Alta padovana. Sono 1694 le prestazioni sanitarie erogate, nei presidi ospedalieri dell’Ulss 15 Alta Padovana, dal mese di gennaio a quello di giugno 2014, nei giorni prefestivi e festivi e nelle ore serali. “Questo dato rende palese il gradimento dell’utenza verso questi nuovi servizi pensati per andare incontro alle esigenze dei cittadini – sottolinea il direttore generale dell’Ulss 15 Alta Padovana, Francesco Benazzi -  Inoltre, l’ampliamento di orario permette un uso maggiormente razionale delle attrezzature che per le economie di scala rende virtuosa l’iniziativa”.

CALENDARIO. Gli orari nuovi entrarono in vigore il 1° settembre 2013 in esecuzione della delibera della giunta regionale sui temi del governo delle liste d’attesa e del maggior utilizzo delle apparecchiature medicali di alta tecnologia e per le prestazioni traccianti. Gli esami vengono effettuati nei giorni di lunedì e mercoledì dalle ore 20 alle ore 24, di sabato tutto il giorno e di domenica dalle ore 8 alle ore 12 alternativamente nelle sedi ospedaliere di Cittadella e Camposampiero. In particolare, si evidenzia la scelta dell’Ulss 15 Alta Padovana, tra le poche aziende sanitarie in veneto, di garantire in orario serale gli esami strumentali invasivi (gastroscopie e colonscopie) che sono erogati all’ospedale di Camposampiero nei giorni di lunedì e mercoledì dalle ore 20 alle ore 24. 

MARZO BOOM. Il picco più alto di prestazioni serali in radiologia si è registrato al presidio di Cittadella a marzo con 93 prestazioni, mentre ad aprile in radiologia a Camposampiero sono state 90. Per gastroenterologia di Camposampiero il picco di prestazioni serali più alto è stato registrato sempre a marzo con 80. Per quanto riguarda le visite complessive nei giorni festivi il picco registrato è ancora a marzo con 45 prestazioni (Camposampiero+Cittadella) seguito dal mese di Febbraio con 43. “Direi che sia doveroso ringraziare tutto il personale, da quello medico e infermieristico a quello tecnico, in quanto permette di rendere funzionali e ottimali queste attività” conclude il direttore generale dell’Ulss 15 Alta Padovana, Francesco Benazzi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visite boom di sabato, domenica e la sera negli ospedali dell'Ulss 15

PadovaOggi è in caricamento