menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Voltabarozzo: entro luglio ampliato l'impianto idrovoro

Visita al cantiere dell'idrovora che dovrebbe risolvere i problemi idraulici della zona, interessata, oltre che dall'alluvione di novembre, da frequenti allagamenti delle strade in occasione dei temporali autunnali e primaverili

La fine dei lavori è prevista entro luglio e così, per visionare lo stato di avanzamento del cantiere e presentare le importati funzioni svolte dall'impianto ai fini della salvaguardia idraulica nell'area sud-est della città, l'assessore alle acque fluviali Andrea Micalizzi ha organizzato un sopralluogo, con la presenza dei rappresentanti dei Consigli di quartiere 3 e 4 e del Consorzio di Bonifica, all'impianto idrovoro di Voltabarozzo sull'argine del canale Scaricatore.

Un'opera divenuta sempre più prioritaria dopo l'alluvione che a novembre e poi di nuovo a dicembre ha interessato tragicamente anche Padova. Nonché necessaria anche per risolvere i problemi idraulici di questa zona che spesso in passato ha vissuto problemi di allagamento delle strade in occasione dei temporali autunnali e primaverili.
 
"Con un investimento di oltre un milione e mezzo di euro - ha spiegato l'assessore Micalizzi - la capacità di smaltimento del bacino idraulico viene portata da 4 metri cubi al secondo a oltre 11. Il che vuol dire un deflusso più rapido delle acque dal sistema di raccolta delle precipitazioni. Questo grazie alla manutenzione straordinaria della condotta che porta l'acqua dal bacino di raccolta al canale Scaricatore ed ad un potenziamento dell'idrovora. Alla realizzazione di questo progetto partecipano l'Aps, il genio civile ed il consorzio di bonifica che insieme al Comune stanno realizzando una serie di interventi anche in altre zone della città, come a San Lazzaro e nel quartiere Paltana per evitare il ripetersi degli allagamenti che ciclicamente hanno portato danni e disagi in autunno ed in primavera".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento