Whatsapp Amico, arriva il nuovo servizio di Telefono Amico Padova in versione 2.0.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Martedì 16 maggio Telefono Amico - Centro di Padova presenta il nuovo servizio Whatsapp Amico: un centro d'ascolto su messaggeria istantanea che sarà attivo dal martedì al venerdì dalle 18 alle 21 e vedrà coinvolti una ventina di volontari, appositamente formati, che risponderanno su Whatsapp al numero 345.0361628.

STTENZIONE, ASCOLTO, SOSTEGNO. WhatsApp Amico vuole essere un luogo di attenzione, di ascolto e di sostegno che si propone di offrire, con uno strumento agile e di largo utilizzo, uno spazio gratuito e anonimo per un aiuto immediato a chi vive un momento difficile.

TELEFONO AMICO. Sorto in Italia nel 1967 per prevenire il suicidio, Telefono Amico negli ultimi decenni ha spostato il suo campo d'azione verso richieste d'aiuto legate alla solitudine emotiva e al bisogno di dialogo, malesseri che sono specchio di una società in evoluzione. Nell'ultimo decennio, l'avanzare della tecnologia ha ampliato le possibilità di comunicare: alla modalità telefonica tradizionale si sono affiancate quelle relative alla scrittura on line attraverso mail, chat e messaggistica istantanea. Telefono Amico - Centro di Padova, pur mantenendo gli obiettivi centrati sull'ascolto attivo e sulla fiducia nelle capacità comunicative e nelle risorse personali, ha deciso di sfruttare i canali digitali per riuscire a raggiungere un maggior numero di utenti.

AIUTO A TUTTO TONDO. Ecco allora l'introduzione nel 2015 di SkypeAmico, cui segue oggi Whatsapp Amico, frutto dell'esperienza e dello spirito di iniziativa della squadra patavina. "La nostra esperienza sul campo - spiega Antonio Iovieno, presidente di Telefono Amico Padova - e il confronto costante coi nostri sessanta volontari ci ha portato a proporre questo servizio pionieristico in Italia. I canali di ascolto tramite mail e chiamata web, quest'ultima introdotta da Telefono Amico Italia a fine ottobre 2016, stanno già dando degli ottimi risultati incrementando i numeri relativi alla chiamata tradizionale. Affiancare la possibilità di scrivere anche via Whatsapp significa raggiungere davvero tutte le fasce d'età, sia quelle digitalizzate sia chi non ha troppa confidenza col web o non vuole esporsi tramite contatto vocale".

IL TESTIMONIAL. Testimonial di Telefono Amico Padova per questa iniziativa è il giornalista, scrittore e cantante Leandro Barsotti. "Avere Leandro in squadra ci fa estremamente piacere - continua Iovieno - perché ben rappresenta il trait d'union tra parola e scrittura ed è una pietra miliare di ascolto attivo nel nostro territorio". Ricambia, Leandro Barsotti, l'adesione a Whatsapp Amico definendolo "un servizio di ascolto 2.0". "Telefono Amico è una realtà Padovana consolidata - spiega Leandro - e l'iniziativa di correre sul filo della scrittura via Whatsapp incarna le nuove modalità di comunicazione sapendo rispondere in modo attivo ed efficace ad una società in evoluzione".

IL SERVIZIO. In linea con i tradizionali principi di Telefono Amico Italia, i volontari di Whatsapp Amico si renderanno disponibili ad ascoltare in modo empatico e confidenziale i vissuti degli utenti, creando uno spazio di dialogo nel quale non si vivrà il timore di sentirsi giudicati e in cui verrà riconosciuta la piena libertà di espressione. L'anima del servizio, insomma, rimarrà fedele alla vocazione di Telefono Amico ma si arricchirà di un upgrade digitale 2.0 i cui ingredienti segreti continueranno ad essere empatia e cuore.

INFORMAZIONI

Cristina Rigon: 347.4133799 - comunicazione@telefonoamicopadova.it
www.telefonoamicopadova.it

Torna su
PadovaOggi è in caricamento