menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce Youpol, la nuova app della polizia contro bullismo e spaccio di droga

É stata presentata martedì 15 maggio, giorno dell'attivazione a livello provinciale, e permetterà a tutti i cittadini di segnalare situazioni di degrado e pericolo in tempo reale

Conferenza stampa nell'ufficio del questore per presentare la nuova app nata per abbattere i fenomeni di bullismo e spaccio e per avvicinare la popolazione, soprattutto i giovani, alle forze dell'ordine e alla cultura della legalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco come funziona YouPol

La novità

Si chiama YouPol e dal 15 maggio sarà attiva anche nella provincia di Padova. É la nuova applicazione per smartphone e dispositivi mobili messa a punto dalla polizia di stato per contrastare il bullismo e lo spaccio di sostanze stupefacenti tra i più giovani, ma anche per consentire a tutti di interfacciarsi con gli agenti e segnalare reati o episodi delittuosi di cui si è testimoni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La parola al questore Paolo Fassari

Uno strumento per tutti

"É una app a disposizione di tutti - commenta il questore Paolo Fassari - un'opportunità ulteriore che la polizia offre per inviare segnalazioni in tempo reale". L'applicazione nasce prevalentemente per combattere il bullismo e i reati legati alla droga nell'universo giovanile, ma naturalmente può essere usata per segnalare qualsiasi tipo di reato. É uno strumento che tutti posso usare per migliorare la vivibilità del territorio e la qualità della vita".

Schermata 2018-05-15 alle 14.24.46-2

Anonimato e contatti diretti

Punta sulla versatilità YouPol, pensata per adattarsi a tutti i dispositivi mobili e scaricabile da Apple Store e Play Store per consentire di contattare la polizia sia tramite messaggi che tramite chiamate dirette al 113. Garantisce inoltre l'anonimato di chi segnala e grazie alla geolocalizzazione permette agli agenti di controllare capillarmente il territorio.

I numeri

Dall’avvio del progetto a oggi l'applicazione è stata scaricata da più di 118mila utenti, che hanno effettuato 1.152 segnalazioni di casi di bullismo e 2.132 per casi di spaccio e uso di stupefacenti, per un totale di 3.283 contatti con gli agenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento