menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ztl, 5 nuove telecamere contro i furbetti delle corsie riservate

Il comune di Padova ha deciso di approvare l'installazione dei nuovi occhi elettronici in zona stazione, in via Belludi, via Beato Pellegrino e in corso Vittorio Emanuele II. Spesa preventivata: 192mila euro

La zona a traffico limitato di Padova e le corsie preferenziali di taxi e mezzi pubblici si fanno sempre più blindate e a prova di "furbetti". Il comune di Padova ha infatti deciso di dare il via libera, con un preventivo di spesa di 192mila euro, all'installazione di cinque nuove telecamere a "guardia" di altrettanti punti "deboli" cittadini dove le infrazioni si registrano all'ordine del giorno.

DOVE. Due occhi elettronici troveranno posto in stazione, per vigilare che le auto non imbocchino la corsia riservata ai taxi e autobus. Per la medesima ragione, altre due telecamere troveranno posto rispettivamente in via Belludi-Prato della Valle e Beato Pellegrino, mentre in corso Vittorio Emanuele II sarà installata per entrare in funzione esclusivamente nel tardo pomeriggio di sabato, giorno di mercato in Prato, per lasciare libera la corsia del tram.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento