rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022

Galani di Carnevale: la ricetta tradizionale

  • Categoria

    Dessert

500g di farina;
2 rossi d’uovo;
1 uovo intero;
30g di burro;
un pizzico di sale;
una cucchiaiata di zucchero vanigliato;
un bicchiere di rosolio (o vino bianco);
olio di arachide (o strutto) per friggere q.b.;
zucchero a velo q.b.

Procedimento

Mescolate tutti gli ingredienti e lasciate riposare la pasta un’ora. Tiratela molto sottile e ritagliate con la rotellina scanellata di nastri, lunghi o corti, a piacere. Friggeteli in abbondante olio bollente (o strutto), appena avranno preso una colorazione dorata sgocciolateli su una carta che assorba l’unto e spolverizzateli di zucchero a velo. Serviteli freddi.

La ricetta

Tra i dolci di Carnevale, il galano è sicuramente il principe. Assieme alla frittella. Dolci tradizionali, semplici entrambi, che per esser fatti richiedono una buona esperienza, ma soprattutto tanta attenzione e manualità: tant’è che in molte famiglie si fanno ancora in casa, artigianalmente, per l’autoconsumo. Confartigianato Padova difende i dolci del Carnevale realizzati a regola d'arte e propone la ricetta tradizionale.

LEGGI ANCHE: La "bugia" dei galani al forno. "Sono fritti e poi passati al forno, ma non sono più leggeri"

Tra i dolci di Carnevale, il galano è sicuramente il principe. Assieme alla frittella. Dolci tradizionali, semplici entrambi, che per esser fatti richiedono una buona esperienza, ma soprattutto tanta attenzione e manualità: tant’è che in molte famiglie si fanno ancora in casa, artigianalmente, per l’autoconsumo. Confartigianato Padova difende i dolci del Carnevale realizzati a regola d'arte e propone la ricetta tradizionale.

LEGGI ANCHE: La "bugia" dei galani al forno. "Sono fritti e poi passati al forno, ma non sono più leggeri"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galani di Carnevale: la ricetta tradizionale

PadovaOggi è in caricamento