menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svuota il conto in banca all’amico ricoverato in ospedale: denunciato

L'uomo, un 28enne di origine ghanese, si era intascato circa 6mila euro appropriandosi del bancomat dell'amico in coma. Per lui anche un provvedimento di espulsione dal Paese

Alleggeriva il conto in banca dell’amico, ricoverato nell’ospedale di Camposampiero dopo un ictus, ma le telecamere del bancomat l’hanno inchiodato. Protagonisti della vicenda due immigrati, uno, di 34 anni, di Piombino Dese, e il secondo, di origine ghanese, di 28 anni, ora denunciato e in procinto di essere espulso dal Paese.

LA SEGNALAZIONE. A lanciare l’allarme sull’emorragia di denaro dal conto del 34enne è stata, a fine dicembre, l’assistente sociale dell’Ulss 15 che fungeva da tutore all’uomo vista la sua situazione di salute. Mancavano all’appello circa 6mila euro, prelevati regolarmente dagli sportelli di Castelfranco e Resana. Allertate le forze dell’ordine, la carta è stata bloccata in attesa che l’uomo cadesse in trappola tentando nuovamente di prelevare.

L’IDENTIFICAZIONE. Al primo tentativo, infatti, le telecamere di sorveglianza della Banca Popolare di Vicenza, a Castelfranco, hanno ripreso il ladro. Trattandosi di un soggetto con precedenti, e dunque fotosegnalato, l’identificazione è stata immediata. Oltre alla denuncia per furto, l’uomo, il cui permesso di soggiorno risulta scaduto, va incontro ad un provvedimento di espulsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento