menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo Confindustria Padova-Treviso e Unicredit: liquidità alle Pmi per i pagamenti

La convenzione, che coinvolge un bacino potenziale di oltre 3.400 imprese, mira infatti a fornire copertura e liquidità immediata per le esigenze finanziarie di breve periodo delle aziende

Fornire al tessuto imprenditoriale locale un supporto concreto, rispondente alle immediate esigenze finanziarie delle aziende, per far fronte alle scadenze fiscali di giugno e fine anno, tredicesime/quattordicesime, premi di produzione. Così, in estrema sintesi, può essere spiegato l’accordo di collaborazione siglato nei giorni scorsi tra la banca UniCredit e le due associazioni territoriali venete di Confindustria, Unindustria Treviso e Confindustria Padova.

ACCORDO. La convenzione, che coinvolge un bacino potenziale di oltre 3.400 imprese, mira infatti a fornire copertura e liquidità immediata per le esigenze finanziarie di breve periodo delle aziende. Più nel dettaglio l’accordo, avente validità fino a fine 2017, prevede il finanziamento a condizioni di favore di pagamenti di imposte e tasse per il periodo infra-annuale e di tredicesime/quattordicesime mensilità ed eventuali premi di produzione per i lavoratori. Dichiara Sebastiano Musso, Regional Manager Nord Est di UniCredit: “Con l’accordo siglato con Unindustria Treviso e Confindustria Padova intendiamo ribadire il nostro forte impegno a favore di questo Territorio. Il tutto non in maniera astratta, ma con strumenti ad hoc già testati e studiati con chi rappresenta gli imprenditori e, meglio di chiunque altro, ne conosce le esigenze”.

CREDITO ALLE IMPRESE. “Con un total tax rate, cioè il carico di imposte e contributi sulle imprese, al 62%, mentre la Germania è al 48,9%, garantire liquidità immediata per far fronte al pagamento di tasse, imposte e mensilità aggiuntive è un aiuto concreto alle Pmi - dichiara Massimo Finco, Presidente di Confindustria Padova -. L’accordo con UniCredit è frutto dell’impegno delle nostre Associazioni a costruire con il Sistema Bancario una collaborazione trasparente, che faccia affluire credito alle imprese oggi impegnate ad agganciare l’accelerazione della domanda mondiale”. “L’accordo con UniCredit - commenta Maria Cristina Piovesana, Presidente di Unindustria Treviso con delega al Credito e Finanza - è particolarmente importante in quanto si propone di supportare le Pmi in quei periodi dell’anno in cui si manifestano i maggiori bisogni di liquidità. Le nostre Associazioni sono impegnate da anni a stipulare con il Sistema Bancario convenzioni di questo tipo, tali da garantire le migliori condizioni economiche e a renderle accessibili al maggior numero di piccole e medie imprese”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Attualità

Perquisizioni e ostacoli alle Coop: il Dap "commissaria" il Due Palazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento