Accordo a Padova tra Confindustria e sindacati su agevolazioni fiscali, Zaia: “Questa è la strada giusta da seguire”

Il presidente della Regione del Veneto commenta positivamente l’intesa sottoscritta oggi nella città del Santo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

“Saluto con grande soddisfazione l’accordo raggiunto a Padova tra la locale Confindustria e i sindacati provinciali di Cgil, Cisl e Uil: l’incremento del reddito dei lavoratori derivante da uno ‘sconto’ fiscale sul salario riconducibile ad aumenti di produttività, non solo rappresenta un importante beneficio per le famiglie dei dipendenti, ma è anche un forte impulso alla competitività delle nostre aziende, stimolate a implementare ulteriormente la propria azione per una crescita della qualità produttiva, dell’innovazione e dell’efficienza”. Lo afferma il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, commentando positivamente l’intesa sottoscritta oggi nella città del Santo tra le organizzazioni sindacali e la Confindustria di Padova.

“Considero questa una soluzione strategica – ha sottolineato Zaia –, l’avvio di un percorso virtuoso che nasce dalla capacità di dialogo tra le parti sociali ed economiche e che non può certo fermarsi qui. Sul fronte delle relazioni sindacali questa è la nuova frontiera: niente sterili rivendicazionismi ma stretta collaborazione per rilanciare il nostro sistema produttivo e salvaguardare il lavoro. Confido che la politica del governo centrale non guardi più esclusivamente al rigore ma consenta ai sistemi economici di ogni territorio di poter far emergere pienamente le loro potenzialità”. 

Torna su
PadovaOggi è in caricamento