rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Economia

Agricoltura, Cia Padova propone un "manifesto" per il settore

«Il settore agricolo merita degli interventi strutturali, risorse adeguate e tempi certi per fare davvero la differenza in uno scenario che cambia sempre più rapidamente», spiega Luca Trivellato, Presidente di Cia Padova

Dalla alla legge sul giusto prezzo agricolo lungo la filiera al piano di insediamento abitativo nelle aree rurali. E ancora: la sperimentazione in campo aperto delle nuove tecniche genomiche e l’ora di educazione alimentare nelle scuole. Si tratta di alcune delle richieste lanciate in occasione della nona edizione della Conferenza Economica di Cia agricoltori, che si è tenuta nei giorni scorsi al Palazzo dei Congressi di Roma, e alla quale ha partecipato pure una folta delegazione di Cia Padova.

Manifesto

«Riportare le Agricolture al Centro, come recita lo slogan della Conferenza significa unire le forze e fare presto e bene», spiega Luca Trivellato, presidente Cia Padova. Tali istanze sono contenute in un vero e proprio Manifesto, con l’obiettivo unico di rilanciare la centralità economica, ambientale e sociale delle tante agricolture diffuse sui territori, compresa quella di montagna. «Dopo anni di disinteresse, la politica nazionale si sta finalmente accorgendo del ruolo strategico del comparto», commenta il presidente di Cia Padova, Luca Trivellato. «Tuttavia, ci sono volute una pandemia globale, una guerra e una crisi energetica per mettere tutti d’accordo sull’importanza del settore - aggiunge - Ora merita degli interventi strutturali, risorse adeguate e tempi certi per fare davvero la differenza in uno scenario che cambia sempre più rapidamente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricoltura, Cia Padova propone un "manifesto" per il settore

PadovaOggi è in caricamento