menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'eco vacanza nel Padovano: agribag e menù antispreco nei settanta agriturismi nostrani

In vista del Ferragosto, le proposte di Terranostra Padova, l'associazione di Coldiretti che rappresenta una settantina di agriturismi in tutto il territorio provinciale

Piatti attenti al risparmio energetico, menù antispreco, ricette del recupero e soluzione "agribag" per gli avanzi: sono queste le proposte degli agriturismi di Terranostra Padova, l’associazione di Coldiretti che rappresenta una settantina di agriturismi in tutto il territorio provinciale, pronti ad accogliere i turisti in vista del Ferragosto e del periodo "clou" delle vacanze, per cogliere l’opportunità di trascorrere una giornata lontano dalle città senza rinunciare alle comodità e alla protezione dal maltempo garantita dall'ospitalità delle aziende di campagna.

L'ECO-VACANZA. Il successo dell’eco-vacanza nel Padovano in particolare è il risultato della vasta offerta di un territorio rurale curato ed attrezzato, con percorsi organizzati in pacchetti ma pure bellezze artistiche sconosciute e preservate dagli agricoltori. L’agriturismo piace soprattutto ad un pubblico giovane anche se il core business rimane l’intera famiglia. A far la differenza rispetto ad altre formule, non solo le tipicità da degustare, ma anche le attività sportive, dal nordic walking al tiro con l’arco, fino all’area camping organizzata ad hoc per la sosta di camper. 

L'AGRIBAG. Le specialità servite a tavola, se non consumate, potranno essere portate a casa grazie all’utile agribag, contenitore brevettato da Coldiretti Veneto all’Expo e adottato dagli oltre 600 cuochi agricoli secondo molteplici funzioni: take away a kmzero, cestino da pic nic e box per il riciclo del cibo rimasto dopo un pranzo o una cena talmente buona e gustosa da riviverla due volte. L’agribag è disponibile in tutte le attività agrituristiche dopo essere stato "lanciato" ufficialmente lo scorso anno durante Expo come soluzione antispreco.

I MENÙ. E orientati al risparmio alimentare sono anche i menù adottati dagli agriturismi. "Gli ospiti - spiega Giuliano Ravazzolo, presidente di Terranostra Padova - potranno sperimentare combinazioni gastronomiche preparate con l’attenzione massima alla riduzione dell’impatto ambientale consigliando tipicità cucinate secondo la scuola veneta degli agrichef, prima esperienza di formazione che punta alla qualificazione professionale della figura del contadino ai fornelli”.

SOLIDARIETÀ. Sempre sul fronte del risparmio di prodotti agroalimentari, Coldiretti favorisce anche iniziative di solidarietà come quella avviata al mercato di Campagna Amica a Cittadella, dove a fine giornata, ogni giovedì, le aziende agricole donano la merce invenduta, frutta e verdura fresca di giornata oltre ad altri prodotti alimentari a "km 0", alla Caritas di Cittadella per la distribuzione alle famiglie bisognose. Una formula avviata con successo già da tempo che permette di evitare lo spreco di cibo che anzi viene valorizzato e va a beneficio di soggetti che difficilmente potrebbero affrontare una spesa alimentare completa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento