menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Continua l'iniziativa di Ali' e Aliper: i punti fedeltà diventano buoni spesa utilizzabili in negozio

Con 1000 punti fedeltà si ha un buono di 15 euro da poter spendere nei negozi che aderiscono all'iniziativa. Per richiedere il buono c'è tempo fino al 31 gennaio, spendibile poi fino a fine giugno

I clienti dei supermercati Alì e Alìper hanno tempo fino al 31 gennaio per aderire all’iniziativa “Aiutiamo il territorio”, realizzata in collaborazione con Confcommercio Veneto.

1000 punti = 15 euro di buoni spesa

È stata dunque estesa, fino alla fine del mese e in tutta la rete dei supermercati Alì e Alìper la possibilità, con 1000 punti della carta fedeltà, di ottenere un buono del valore di 15 euro da spendere in tutte quelle realtà economiche maggiormente colpite dalla crisi generata dall’emergenza sanitaria che stiamo vivendo.  

Gli esercizi aderenti

Pubblici esercizi (bar e ristoranti), negozi del commercio al dettaglio del settore moda (abbigliamento, scarpe, accessori), ma anche sanitarie, negozi di ottica, ecc. sono stati fra quelli che, aderendo all’iniziativa, sono i destinatari di questa azione di sostegno concreta. Tra quanti hanno deciso di offrire alla propria clientela la possibilità di pagare la merce o il servizio con i buoni Alì, ci sono la Sanitaria Zoccarato di Limena e il ristorante Nero di Seppia di Padova. «Proprio ieri – commentano le sorelle Eugenia e Patrizia Rubin che hanno il loro ristorante a due passi dalla basilica del Santo – abbiamo consegnato un delivery che il cliente ha saldato con i buoni dell’Alì. Magari, se avessimo potuto tenere aperto il ristorante, cosa che non ci è stata permessa dai provvedimenti emanati dalle autorità per contenere la pandemia, forse anche qualche altro cliente avrebbe approfittato dell’iniziativa».

8aba4ff2959de2fdc8fa32344ce53eb8-2

Un aiuto

Più articolato l'intervento di Walter Zoccarato, titolare della Sanitaria di via del Santo a Limena e presidente mandamentale dell'Ascom Confcommercio di Piazzola sul Brenta. «Probabilmente la presenza dell'Alì nel nostro comune - conferma - ha incentivato l'utilizzo dei buoni da parte dei clienti dei supermercati della famiglia Canella. Da noi, in sanitaria, sono venuti alcuni clienti che hanno pensato bene di sfruttare l'opportunità per acquistare prodotti o anche per pagare servizi a noleggio di ausili».

Rialzare l’economia

"Un gesto corale e concreto per mettere insieme tutte le forze e far rialzare l’economia in un momento tanto drammatico" avevano convenuto, in sede di presentazione dell'iniziativa, il vicepresidente di Alì SpA, Gianni Canella, il presidente Patrizio Bertin ed il segretario Eugenio Gattolin di Confcommercio Veneto.  Va ricordato che l’elenco delle attività aderenti all’iniziativa è consultabile sul sito https://www.alisupermercati.it/catalogo-premi/aiutiamo-il-territorio  raggiungibile anche attraverso la home page del sito dell'Ascom di Padova (https://www.ascompd.com) e che il buono da 15 euro sarà spendibile in tutte le realtà aderenti entro il 30 giugno 2021.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento