Economia

Alì dona allo Iov 132.646 euro in quattro anni

Ammonta a 10.416 euro la somma devoluta quest’anno dal Gruppo Alì all’Istituto Oncologico Veneto per sostenere la ricerca sulle malattie oncologiche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Anche per quest'anno Alì rinnova il sostegno all'Istituto Oncologico Veneto con una somma di € 10.416, destinata a finanziare la ricerca oncologica. Grazie alla generosità dei clienti Alì, Alìper e Unix, che hanno scelto di contribuire alla ricerca sul cancro, devolvendo allo IOV i punti fedeltà accumulati con la Carta Fedeltà del catalogo "Premialì", sono stati raccolti € 5.208, importo raddoppiato da Alì per un totale di € 10.416.

 

La somma si aggiunge alle erogazioni degli anni precedenti che, dal 2010 ad oggi, hanno visto il Gruppo Alì, donare complessivamente all'Istituto Oncologico Veneto € 132.646 per finanziare la ricerca oncologica, umanizzare le cure e migliorare l'assistenza ai pazienti in trattamento presso lo I.O.V.

Presenti alla cerimonia di consegna, per l'Istituto Oncologico Veneto, la Direttrice Sanitaria, dr.ssa Maria Giacobbbo; per Alì S.p.A. Matteo Canella, Responsabile Affari Generali.

"Piace sottolineare come la vicinanza che Alì ci ha dimostrato in questi anni, anche con il sostegno ad altre numerose iniziative quali campagne di raccolta fondi natalizie, eventi sportivi e concerti, ci sia di stimolo per i futuri programmi. - spiega la Direttrice Sanitaria, dr.ssa Maria Giacobbo - Siamo certi che questa positiva collaborazione, testimonianza del forte legame che unisce Alì ai propri clienti nella lotta contro il cancro, proseguirà anche per il futuro".

"Da alcuni anni abbiamo deciso sostenere con forza i progetti di ricerca contro il cancro e di umanizzazione delle cure dello I.O.V. - afferma il Resp. Affari Generali di Alì Spa Matteo Canella -. Questa iniziativa è frutto di una collaborazione avviata nel 2010 che ci sta dando moltissime soddisfazioni e che proseguirà anche il prossimo anno. Anche nel nostro Catalogo Premi 2014-2015, infatti, i nostri clienti hanno la possibilità di aiutare diverse realtà benefiche e tra queste ci sarà ancora lo I.O.V. Convinti che insieme si possa fare molto anche per la ricerca contro il cancro, il Gruppo Alì non farà mancare il suo piccolo contributo, nella convinzione che iniziative come queste possano migliorare la vita di tante persone che hanno bisogno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alì dona allo Iov 132.646 euro in quattro anni

PadovaOggi è in caricamento