menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Plafond di 400 milioni, il sostegno alla ripresa di Antonveneta Mps

L'accordo prevede lo stanziamento di un finanziamento erogabile con modalità e durate variabili a condizioni molto vantaggiose per le imprese delle province interessate, ovvero quelle di Padova, Vicenza e Treviso

Riportare l’industria localizzata all’estero entro i confini veneti sostenendone lo sviluppo, la produzione e l’occupazione nel nostro territorio. Sono questi gli obiettivi dell’accordo tra Antonveneta-Mps e Confindustria Padova, Confindustria Vicenza e Unindustria Treviso, che prevede lo stanziamento di un plafond di 400 milioni di euro erogabili con modalità e durate variabili a condizioni molto vantaggiose per le imprese delle province interessate. 

400 MILIONI ALLE IMPRESE. Le imprese aderenti a Confindustria nelle province di Padova, Treviso e Vicenza potranno avvalersi dell’opportunità fino a dicembre 2015 (eventualmente rinnovabile) di sei finanziamenti agevolati concepiti per rispondere efficacemente alle più varie esigenze specifiche di tutte le imprese. In particolare, sono stati previsti: un finanziamento per l’incremento del capitale circolante e supporto di investimenti da realizzare o in corso di realizzazione con Cassa depositi e prestiti (Cdp); finanziamenti specifici per sostenere le necessità derivanti dalla gestione aziendale e finalizzati allo sviluppo delle imprese; prestiti agevolati previsti anche per eventuali necessità di ricapitalizzazione aziendale; a disposizione delle imprese, anche un finanziamento dedicato alle start-up e uno destinato allo sviluppo dell’imprenditoria femminile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento