Ascom day Padova a Soave

La quinta edizione rilancia il ruolo dell’Ascom Confcommercio provinciale non solo in chiave associativa ma anche di network per le imprese associate

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Due giorni pieni per valutare il momento economico, sociale, politico e, soprattutto, associativo e così poter disegnare le strategie future dell’Ascom Confcommercio di Padova. L’”Ascom Day”, ovvero l’ormai tradizionale momento formativo (siamo alla quinta edizione) che l’Associazione Commercianti propone ai propri rappresentanti, si è svolta quest’anno nella cornice medievale di Soave.

Al centro dei lavori questioni basilari come il mercato del lavoro, il ruolo dell’associazione di fronte ai grandi cambiamenti in atto e le opportunità che, soprattutto in momenti di grandi difficoltà come quelli attuali, l’Ascom offre ai propri iscritti. “Ritrovarsi assieme – ha affermato Fernando Zilio, presidente dell’Ascom Confcommercio – per il nostro “Ascom Day” ci ha offerto una grande opportunità: quella di mettere assieme le idee e le istanze che provengono dalle categorie e dal territorio. Le sfide che il mercato ci propone ci impongono di concentrarci al massimo sul ruolo ed il valore dell’essere associati oggi”.

“Agli intervenuti – ha detto il direttore generale dell’Ascom, Federico Barbierato – abbiamo evidenziato l’importanza dell’associazione non solo come momento di aggregazione a tutela degli interessi del comparto, ma anche le opportunità che un mondo vasto e diversificato, qual è quello degli associati all’Ascom, può offrire, in chiave di network, alle singole imprese alla ricerca di ampliare il proprio business”.

Ad “Ascom Day”, iniziativa alla quale hanno partecipato oltre 40 quadri associativi, oltre agli interventi del presidente e del direttore, ci sono state le relazioni dei quattro vicepresidenti (Carlo Trevisan, Ilario Sattin, Franco Pasqualetti e Patrizio Bertin) su rappresentanza, sindacati, territorio e riqualificazione urbana, del segretario generale Otello Vendramin e di Giampietro Badan.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento