rotate-mobile
Economia Due Carrare

Ascom e Vittorio Sgarbi dicono "NO" al Centro commerciale di Due Carrare

"Il critico d'arte - ha spiegato il presidente mandamentale dell'associazione patavina - ha avuto il pregio di trasformare una battaglia a forte valenza locale in una evidenza a livello nazionale e di questo gliene siamo grati"

Unità d'intenti tra Ascom e Sgarbi sulla questione centro commerciale di Due Carrare. E dunque la presenza del critico in zona non poteva non essere colta dall'associazione di categoria che ha approfittato della serata in quel di Este per confermare una comune visione che, di fatto, era già nelle cose ma che venerdì è stata ribadita dall'incontro tra lo stesso Vittorio Sgarbi ed il presidente mandamentale di Este dell'Ascom, Antonio Zaglia, titolare della libreria Gregoriana Estense e che ha collaborato con Comune e Giancarlo Marinelli per la realizzazion\e dell'incontro nel quadro de "Il libro immaginato".

BATTAGLIA. "A Sgarbi - ha detto Zaglia al termine dell'incontro - a nome del presidente provinciale Patrizio Bertin ho espresso il ringraziamento dell'Ascom per una battaglia che, magari con accenti diversi, ci vede accomunati nella difesa del territorio, della cultura rappresentata dal Castello del Catajo e dell'economia della nostra provincia".

EVIDENZA NAZIONALE. "Il critico d'arte - ha concluso il presidente mandamentale dell'Ascom - ha avuto il pregio di trasformare una battaglia a forte valenza locale in una evidenza a livello nazionale e di questo gliene siamo grati perchè è evidente che più grande è la mobilitazione più diventa probabile un nostro successo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ascom e Vittorio Sgarbi dicono "NO" al Centro commerciale di Due Carrare

PadovaOggi è in caricamento