Assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori delle aziende metalmeccaniche ed impiantistiche iscritte al fondo Mètasalute

Per la prima volta nel settore una copertura sanitaria erogata attraverso un Fondo nazionale di categoria e garantita da UniSalute, società leader nella gestione dei Fondi sanitari. Nella provincia di Padova quasi 450 le aziende del settore interessate da questa novità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Cure odontoiatriche, fisioterapia, ricovero, riabilitazione cardiologica e neuromotoria. Sono solo alcune delle prestazioni che UniSalute garantirà ai lavoratori del settore metalmeccanico e dell'installazione d'impianti iscritti al Fondo mètaSalute, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa istituito da Federmeccanica, Assistal, Fim-Cisl, Uilm-Uil (www.fondometasalute.it).

Iscrivendosi al Fondo mètaSalute, per la prima volta i lavoratori del settore metalmeccanico e dell'installazione d'impianti potranno usufruire, dal 1° gennaio 2013, di una copertura sanitaria integrativa attraverso un Fondo Sanitario di categoria.

Nella sola provincia di Padova sono quasi 450 le aziende appartenenti al settore - quasi 2.000 quelle presenti nella regione Veneto - e l'accordo riguarda più di 800 mila lavoratori in tutta Italia.

E' un importante intervento di welfare aziendale a sostegno della salute, che garantisce ai lavoratori la possibilità di accedere rapidamente a prestazioni sanitarie di qualità e che rappresenta una fonte di sostegno al reddito delle famiglie con un'offerta di beni e servizi che hanno un impatto reale sulla vita di tutti i giorni.

UniSalute, compagnia del Gruppo Unipol specializzata in assistenza sanitaria e leader nella gestione dei Fondi Sanitari, garantirà le coperture del Fondo mettendo a disposizione il proprio know-how e la propria rete di strutture sanitarie convenzionate: oltre 7.700 diffuse su tutto il territorio nazionale, tra cui 3.537 centri odontoiatrici, 1.900 centri medici e fisioterapici, 238 ospedali e case di cura.

Le spese per le prestazioni previste dal Piano sono pagate direttamente e integralmente da UniSalute alle strutture convenzionate, senza alcun importo a carico del lavoratore.

Tutta la documentazione e le informazioni, inclusa l'assistenza per l'adesione, sono disponibili su www.fondometasalute.it oppure al numero di telefono 02.52850050

Torna su
PadovaOggi è in caricamento