rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Economia

Boom di assunzioni previste per settembre: il 34% per under 30

A dirlo sono i dati del Sistema informativo Excelsior realizzato da Unioncamere e dall’Anpal e diffusi dalla Camera di Commercio di Padova nell’ambito dell’indagine campionaria a cadenza trimestrale sulla domanda di lavoro espressa dalle imprese dell’industria e dei servizi

È un’estate ottimista quella per il mercato del lavoro a Padova, con 20.940 assunzioni previste da luglio a settembre 2021. Il dato migliore registrato dopo la battuta d’arresto della scorsa estate con poco più di 11 mila assunzioni previste nel terzo trimestre 2020 e che supera addirittura i livelli pre Covid dove nell’estate 2019 le opportunità lavorative si fermavano a 19.800.

I dati

A dirlo sono i dati del Sistema informativo Excelsior realizzato da Unioncamere e dall’Anpal e diffusi dalla Camera di Commercio di Padova nell’ambito dell’indagine campionaria a cadenza trimestrale sulla domanda di lavoro espressa dalle imprese dell’industria e dei servizi. Un’ elaborazione che consente alla Camera di Commercio di intensificare il monitoraggio sul mercato del lavoro, rendendo ancora più tempestivo e puntuale lo scenario previsionale dell’occupazione nel sistema imprenditoriale regionale. Nel solo mese di agosto 2021 nella provincia di Padova sono state programmate 4.300 assunzioni e quasi il 7% del totale delle imprese patavine prevede di assumere, 25.000 sono quelle previste nella regione Veneto e complessivamente in Italia sono circa 260.000. Nel 30% dei casi le entrate saranno stabili, ossia con contratti a tempo indeterminato o di apprendistato, mentre per il 70% si tratterà di contratti a termine; nello specifico, di contratti a tempo determinato o altra tipologia contrattuale con durata predefinita.

I settori

Le nuove assunzioni si concentreranno per 66% dei casi nel settore dei servizi, il restante 34% nel settore dell’Industria, più della metà di esse (64%) sarà nelle imprese con meno di 50 dipendenti. Nel dettaglio, sul totale delle assunzioni 1.080 unità sono previste nel settore dei servizi di alloggio e ristorazione, servizi turistici, 330 unità nel settore della logistica, trasporto e magazzinaggio, 370 unità nel settore dedicato ai servizi alle persone, 540 unità nel settore del commercio, 330 unità nel settore delle industrie meccaniche. In 41 casi su 100 le imprese prevedono di avere difficoltà a trovare i profili desiderati. Le assunzioni interesseranno per una quota pari al 34% giovani con meno di 30 anni, mentre il 10% delle entrate previste sarà destinato a personale laureato, al 63% delle entrate viene richiesta esperienza professionale specifica o nello stesso settore dell’azienda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di assunzioni previste per settembre: il 34% per under 30

PadovaOggi è in caricamento