rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Economia

A&T riunisce a Padova il mondo imprenditoriale e della ricerca del Nordest

Spiega il Ceo Luciano Malgaroli: «A&T si afferma non solo come evento di valore e strumento di crescita per espositori e partecipanti, ma anche come espressione dell’ecosistema imprenditoriale e della ricerca di quest’area dinamica del Paese»

Riunire intorno a un tavolo tutto il mondo imprenditoriale e della ricerca del Nordest e attivare un confronto per far crescere, con proposte concrete, un appuntamento fieristico che si candida a diventare evento tecnologico di riferimento per il territorio. Con questo obiettivo A&T - Automation & Testing Nordest, la fiera dedicata a innovazione, tecnologie, affidabilità e competenze 4.0 - 5.0, lancia due importanti tappe di avvicinamento in vista dell’evento fieristico di novembre: due incontri che si terranno a Vicenza e a Padova.

Smact Competence Center

In particolare, “A&T Nordest 2024 Welcome to the Future”, in programma a Padova nella sede di Smact Competence Center mercoledì 22 maggio, sarà l’occasione per costituire un Comitato d’Indirizzo di alto livello, espressione dei territori e portatore di esigenze locali, capace di identificare azioni concrete per far crescere insieme il progetto. Protagonisti tutti i vertici delle più importanti associazioni di categoria, da Confindustria, Confartigianato, Apindustria Confimi a Comet - Cluster Metalmeccanica FVG, insieme a imprese e mondo della ricerca. Inoltre, spunti e visioni sui temi dell’innovazione grazie agli interventi di Alberto Baban, imprenditore e presidente del Comitato Scientifico Industriale di A&T, e di Alberto Mattiello, business futurist.

Padova

«Credo che l’appuntamento di Padova colga in pieno la grande sensibilità e visione proattiva dell’ecosistema industriale, artigianale e della ricerca del Nordest, tutti insieme intorno a un tavolo per condividere desiderata e obiettivi, per mettere a sistema la propria esperienza e le proprie istanze» dichiara Luciano Malgaroli, Ceo di A&T. «Questo dimostra che A&T si afferma non solo come evento di valore e strumento di crescita per espositori e partecipanti, ma anche come luogo attrattivo per l’ecosistema imprenditoriale di quest’area dinamica del Paese. L’obiettivo comune è lavorare insieme per far crescere il progetto e per metterlo a disposizione dello sviluppo e del futuro dell’industria e della manifattura di questi territori». Il programma dell’incontro di mercoledì 22 maggio nella sede di Smact Competence Center prenderà il via alle ore 10 con i saluti iniziali di Matteo Faggin, direttore generale di Smact, e Luciano Malgaroli, Ceo di A&T. A seguire gli interventi di Alberto Baban, presidente del Comitato Scientifico Industriale di A&T e di Alberto Mattiello, business futurist. Alle 11.30 è previsto il vero e proprio tavolo di confronto tra tutti i partecipanti al Comitato d’Indirizzo di A&T Nordest.

Incontro

L’incontro di Padova sarà preceduto martedì 21 maggio da una presentazione al Digital Innovation Hub di Confartigianato Imprese Vicenza (via Fermi, 134), occasione per presentare tutte le opportunità di A&T al mondo della piccola impresa e dell’artigianato. L’incontro inizierà alle ore 17.30 con la partecipazione di Federico Boin, presidente della Federazione Metalmeccanica di Produzione di Confartigianato Imprese Veneto, di Carlo Pellegrino, presidente del Sistema Produzione di Confartigianato Imprese Vicenza e di Luciano Malgaroli, Ceo di A&T. L’incontro sarà moderato da Mario Xausa, coordinatore regionale della Federazione Metalmeccanica di Produzione Confartigianato Imprese Veneto.

A&T Nordest

La seconda edizione di A&T Nordest, la fiera dedicata a innovazione, tecnologie, affidabilità e competenze 4.0 - 5.0, è in programma in fiera a Vicenza dal 6 all’8 novembre. Dopo il successo dell’esordio nel 2023, con più di 10 mila presenze in tre giorni e 264 espositori dal territorio, dall’Italia e dall’estero, torna l’evento che si rivolge alle filiere produttive territoriali e ai loro ecosistemi, mettendo in vetrina le migliori soluzioni e tecnologie innovative, dallo smart manufacturing all’intralogistica, dal testing alla stampa 3D. Novità dell’edizione 2024 sarà uno spazio espositivo quasi raddoppiato, con un padiglione aggiuntivo che ospiterà i “Dimostratori di Intelligenza Artificiale” dedicati all’industria manifatturiera, meccatronica e a tutte le filiere e distretti industriali del nordest. Ma anche il progetto “Manifattura dei territori”, con aziende subfornitrici che espongono in collettiva e opportunità di nuove sinergie tra ecosistemi locali e approfondimenti verticali sulle tecnologie. A&T è anche occasione di aggiornamento e di crescita professionale, con un programma di eventi specialistici, convegni e workshop organizzati nel corso dei tre giorni. Il Comitato Scientifico Industriale di A&T, presieduto da Alberto Baban e che coinvolge tutti gli atenei del Nordest, è già al lavoro per definire il nuovo e ricco programma di conferenze per la prossima edizione, forte del successo dell’edizione 2023 che ha visto il coinvolgimento di 80 relatori e di circa 2.000 partecipanti agli eventi verticali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A&T riunisce a Padova il mondo imprenditoriale e della ricerca del Nordest

PadovaOggi è in caricamento