menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aumento Iva, presidente di Confartigianato Boschetto: "Limiterà i consumi"

Secondo il numero uno "Potrebbe essere un impedimento ai consumi delle famiglie. Sì, invece, ad una seria revisione della spesa pubblica"

Sull’ipotesi di aumentare l’Iva c’e’ molta confusione e va fatta immediata chiarezza. A lanciare l’allarme è Roberto Boschetto, presidente di Confartigianato Padova UPA – l’Unione Europea sta premendo per un aumento dell’imposta.

IL "VERO" SIGNIFICATO DELL'IVA. Una scorciatoia dei burocrati europei per mettere in sicurezza il bilancio pubblico italiano. Dalle prime indiscrezioni presenti sulla stampa, il governo sembra orientato ad aumentare l’Iva di un punto per i prodotti soggetti all’aliquota del 4%. Un paniere composto da prodotti di largo consumo come il latte, il formaggio, la frutta, la verdura, la pasta, i quotidiani, i prodotti editoriali, la somministrazione.  – puntualizza il presidente degli artigiani - Si tratta di un aumento che colpirebbe la totalità della popolazione italiana con un preoccupante effetto di contenimento dei consumi delle famiglie e che potrebbe innescare una spirale negativa deprimendo la domanda interna di beni e servizi".


"NON E' LA STRADA GIUSTA". "Non è questa la strada giusta per risanare il bilancio dello Stato. A chi vorrebbe utilizzare imprese e cittadini come bancomat dell’erario, rispondiamo che è necessario e prioritario eliminare prima le ampie sacche di inefficienza della spesa pubblica. La spending review è rimasta lettera morta, come Confartigianato Padova siamo invece  convinti che sia la strada giusta per recuperare nuove risorse senza aumentare l’imposta sul valore aggiunto e deprimere un’economia ancora fragile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento