Economia

Parte "Banca Annia mi fa battere il cuore"

Il progetto etico-solidale per le associazioni sportive del Padovano e Polesano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Domenica mattina 25 gennaio - presso la Sala Dante del Comune di Conselve - Banca Annia organizza il corso formativo BLSD sull'uso corretto dei defibrillatori e sulle manovre da compiere nei casi di crisi cardiaca. All'incontro parteciperanno oltre 25 preparatori tecnici/allenatori in rappresentanza di altrettante Associazioni Sportive Padovane e Polesane, beneficiarie dei dispositivi salvavita.

Si tratta di un importante appuntamento al quale farà seguito la cerimonia ufficiale di donazione della strumentazione medica, fissata per il 19 febbraio nel centro direzionale di Banca Annia a Cartura (PD).

L'incontro formativo, guidato da docenti abilitati, si svilupperà attorno a tematiche teoriche e dimostrazioni pratiche, per intervenire con tempestività nei casi di emergenza.

L'iniziativa - sottolinea il Presidente della Banca, Mario Sarti - nasce per offrire al Territorio una cardioprotezione efficace a quanti, giovani e meno giovani, sono impegnati nell'attività sportiva. Quando le persone scelgono di operare con la nostra Banca - ricorda Sarti - scelgono indirettamente di sostenere le numerose iniziative di solidarietà sociale e culturale che ogni anno la Banca realizza a vantaggio delle Comunità in cui opera. Il progetto "Banca Annia mi fa battere il cuore" è una dimostrazione concreta di questo grande risultato, ancor più significativo e non scontato, nell'attuale contesto di crisi congiunturale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte "Banca Annia mi fa battere il cuore"

PadovaOggi è in caricamento