Immatricolazioni: autocarri merci -31,4%, autoveicoli speciali -9,8% e trattori stradali -31,3%

Calo generalizzato nelle vendite in Veneto secondo i dati forniti da una ricerca di Continental. Nel comparto degli autobus c'è stato un aumento a Padova (+21,7%)

Nel primo semestre 2020 in Veneto le nuove immatricolazioni di veicoli pesanti (e cioè con PTT – peso totale a terra – superiore a 16 T) sono calate rispetto allo stesso periodo del 2019. In particolare le immatricolazioni di autocarri per trasporto merci sono scese del 31,4%, quelle di autoveicoli speciali del 9,8% e quelle di trattori stradali del 31,3%. In controtendenza i dati sulle immatricolazioni di autobus, che sono aumentate del 3,1% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dati di calo

Questi dati emergono da un’elaborazione del Centro Studi Continental sulla base dei dati Aci. Ad incidere sui cali rilevati è stata l’emergenza Coronavirus, che ha influito negativamente anche sul settore dei trasporti con mezzi pesanti. L’elaborazione realizzata dal Centro Studi Continental fornisce anche un prospetto dei dati per provincia. Ne risulta che nel comparto degli autocarri per trasporto merci tutti i dati provinciali veneti sono in calo: si va dal -14,3% di Belluno al -66,7% di Rovigo. Nel comparto degli autoveicoli speciali solo Vicenza fa registrare un aumento (+44,4%), mentre i dati delle altre province sono in calo (-33,3% a Belluno e a Padova, -21,1% a Venezia, -10% a Rovigo, -13,8% a Treviso e -5,6% a Verona). Nei trattori stradali (o motrici) vi è stato un aumento solo a Venezia (+3%), con cali registrati in tutte le altre province: si va dal -24,4% di Rovigo al -66,7% di Belluno. Nel comparto degli autobus, infine, vi sono stati aumenti a Treviso (+68,8%), a Padova (+21,7%) e a Venezia (+19,2%), a Rovigo i dati sono in parità, mentre a Belluno vi è stato un calo del 72,2%, a Verona del 31,8% e a Vicenza del 18,4%.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento